Come fare Beatboxing, con Google Translate!

Google Translate non traduce solo testi, ma permette di fare anche il beatboxing! Per chi non lo sapesse, il beatboxing è quella tecnica con la quale si imita il suono della batteria con la bocca.

Non ci credete? Provate ad andare su Google Translate, e nella casella di testo incollate questa sequenza:

 pv zk pv pv zk pv zk kz zk pv pv pv zk pv zk zk pzk pzk pvzkpkzvpvzk kkkkkk bsch

Poi premete l’icona “ascolta” in basso a destra (come tooltip apparirà “beatbox” invece che “ascolta”).

Ora potrete sbizzarrirvi creando della vostre sequenze personalizzate!

Ecco i vari suoni che si possono utilizzare:

zk = suspended cymbal
bschk = snare
pv = brush
bk = bass
tk = flam 1
vk = roll tap
kt = flam 2
kttp = flam tap
krp = hi hat tap
pv = short roll
th = better hi hat
thp, ds = instant rimshot

Buon divertimento:)

 

Come (non) diventare ricchi #1 – Vincere alla roulette

l web è pieno di persone che, bontà loro, hanno come unico scopo quello di farci diventare ricchi.

E’ pieno di metodi “infallibili” per fare denaro, valanghe di soldi, magari standocene comodamente a casa a gambe accavallate sorseggiando un drink.

Ci sono persino siti che (udite, udite!) svelano il segreto per vincere alla roulette! E volete sapere qual è uno di questi trucchi “infallibili”?

.

Il (falso) trucco del raddoppio

Alcuni di questi sedicenti super-guru del gioco d’azzardo propongono un trucco “geniale” per vincere alla roulette, il cui funzionamento è talmente semplice che uno si chiede per quale motivo non sia ancora utilizzato da tutti i giocatori del pianeta!!! (Siamo dei fessi…).

Il funzionamento è semplice: si gioca solo sul rosso e il nero (o su pari e dispari), e si punta su uno dei due. Se si vince si incassa e si ripunta (e fin qui ci arrivano tutti), ma se si perde (ecco la genialata) si ripete la giocata puntando il doppio, in modo da annullare la perdita!

E se si riperde ancora? Si raddoppia nuovamente sin quando non esce il nostro colore, perché – sostengono i succitati geni – visto che la probabilità di azzeccare il colore è 1 su 2, a un certo punto uscirà il nostro colore, noi vinceremo e si potrà ricominciare daccapo!

Dov’è l’inghippo?

Questo metodo potrebbe funzionare solo a due condizioni: possedere soldi infiniti e giocare a un tavolo senza limiti di puntata.

Per capire, facciamo un esempio. Se il Sig.X punta 5 € sul nero, basta che esca per 8 volte di seguito il rosso (chi gioca alla roulette sa che uno stesso colore può uscire per decine di volte di fila) per costringerlo a puntare cifre difficilmente sostenibili (10, 20, 40, 80, 160, 320, 640, 1.280!). E bastano altri due giri sfortunati per alzare la puntata a 5.120 €!

In altri termini: la casualità della roulette non ha un limite, mentre le tasche del giocatore sì, e si rischia di rimanere al verde. Senza considerare che alcuni tavoli hanno un tetto alle puntate, quindi raggiunta una certa cifra non si potrebbe più raddoppiare.

In conclusione

Sia chiaro: non siamo moralisti e non demonizziamo il gioco in sé (purché non diventi una malattia) solo che bisogna ricordare una cosa semplice:

 

NON esiste nessun metodo sicuro per vincere al gioco d’azzardo!

 

Se il post ti è piaciuto metti mi piace e condividilo!

 

photo: www.flickr.com/stoneflower
Creative Commons

Come convertire video e audio in tutti i formati, gratis!

Questa che vi segnaliamo è la migliore applicazione per convertire audio e video che abbiamo provato! Si chiama SUPER ©Media File Converter, è assolutamente gratis ma offre delle funzionalità che sono a livello di molte altre applicazioni a pagamento!

Innumerevoli i formati video supportati: 3gp/3g2, amv, asf, avi, dat, dvr-ms, flc, fli, f4v, flv,  gxf, ifo, m2ts, mkv, mov, mpg, mtv, m4v, mp4, mxf, mxg,   nsv, ogg, ogm, qt, ram, rm(vb), str, swf, tmf, trp, ts, ty(+), viv, vob, webm, wmv, wtv.

Tra quelli audio: 3ga, aac, ac3, amr, ape, cpt, dts, flac, mmf, m4a,  mp2, mp3, mpc, ogg, ra, shn, tak, tta, vqf, wav, wma, wv.

E’ possibile impostare numerosi parametri di conversione tra cui risoluzione, bitrate, fotogrammi per secondo, aspetto ratio (ad esempio da 4:3 a 16:9 o viceversa), frequenza di campionamento audio, numero di canali e molto altro ancora.

Molto utile anche per convertire i video per visualizzarli su iPhone, iPad, smartphone e tablet Android.

Per scaricare l’applicazione, vai alla pagina ufficiale:
SUPER ©Media File Converter – Download